Approfondimenti

L’Anagrafe dei fondi sanitari e il secondo reporting system sulla sanità integrativa

18 Maggio 2022

L’Anagrafe dei fondi sanitari è il sistema informativo, istituito dalla Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute, che dal 2010 registra i Fondi sanitari che ne richiedono l’iscrizione. 

Recentemente è stato pubblicato il secondo report sull’attività dell’Anagrafe dei Fondi Sanitari. Il documento contiene una serie di dati utili per conoscere un po’ di più la sanità integrativa del nostro Paese.

Tipologie e numero di Fondi

L’Anagrafe distingue due tipologie di fondi:

1.   fondi tipologia A, sono i fondi integrativi del Servizio Sanitario Nazionale- SSN, anche chiamati Fondi “doc”, che erogano solo le prestazioni cosiddette extra LEA (i Livelli Essenziali di Assistenza), che il Sistema sanitario pubblico non fornisce

2.   fondi tipologia B, sono gli Enti, le Casse e le Società di mutuo soccorso che offrono sia le prestazioni comprese nei LEA, sia quelle non incluse, e svolgono una funzione complementare e anche sostitutiva del SSN

Iscrizione all’Anagrafe 

L’iscrizione, subordinata al possesso di alcuni requisiti, va rinnovata ogni anno e consente ai fondi di beneficiare di un trattamento fiscale agevolato. 

Per richiedere l’iscrizione gli enti devono inviare una serie di documenti (atto costitutivo, regolamento, nomenclatore delle prestazioni, bilancio dell’anno precedente e quello preventivo dell’anno in corso, schemi dei modelli di adesione degli iscritti). I fondi di tipo B devono anche inviare una certificazione per attestare che almeno il 20% delle loro risorse è destinato a prestazioni di assistenza che il servizio sanitario pubblico non garantisce: odontoiatrica, per il recupero di soggetti inabilitati da malattia, a favore di persone non autosufficienti.

Nel corso degli anni il numero di fondi iscritti all’Anagrafe è aumentato: nel 2010, anno dell’inizio dell’attività dell’Anagrafe, i fondi censiti erano 267, nel 2020 sono arrivati ad essere 318: il 96% (306) appartenenti alla tipologia B e il 4% (12) alla tipologia A.

Numero di persone iscritte ai fondi

Gli iscritti dei fondi censiti nel 2020 (con dati relativi all’anno fiscale precedente) hanno ormai superato i 14 milioni. In particolare: 14.677.233 risultano iscritti ai fondi di tipo B e 37.977 ai fondi di tipo A.

Prestazioni 

I fondi di tipo A iscritti all’Anagrafe nel 2020 hanno erogato nel 2019, come previsto dalla disciplina in materia, solo prestazioni extra LEA. Le risorse erogate sono state oltre 2 milioni 600mila e quasi la totalità è stata spesa per l’assistenza odontoiatrica.

I fondi di tipo B, invece, hanno erogato per le tutte le tipologie di prestazioni (LEA ed extra LEA) quasi 3 miliardi di euro; di questi, il 33%, pari a oltre 95 milioni di euro, è stato speso per prestazioni “vincolate”, cioè al di fuori di quelle previste dai Livelli Essenziali di Assistenza. La maggior parte delle risorse extra LEA (68%) sono state spese per l’assistenza odontoiatrica.

Per approfondire

Reporting system 2021 – Anagrafe fondi sanitari

 

Ti potrebbe interessare...

Mefop Spa - Via Aniene, 14 - 00198 Roma - P.iva 05725581002