Glossario welfare

Il Glossario del welfare: Lavoratori indipendenti e previdenza

23 Giugno 2021

I lavoratori indipendenti sono tutti quei lavoratori che svolgono un lavoro autonomo.

Una prima grande distinzione riguarda i lavoratori autonomi liberi professionisti appartenenti ad un ordine professionale e quelli che non fanno parte di nessun ordine specifico.

Liberi professionisti appartenenti ad un ordine

Questi lavoratori per poter esercitare la professione devono iscriversi ad uno specifico albo professionale (es giornalisti. medici, architetti, psicologi, ecc.).

La previdenza di base (obbligatoria) dei liberi professionisti appartenenti ad un ordine professionale è affidata alle Casse di previdenza. Per questa categoria di lavoratori è obbligatorio iscriversi alla propria cassa di riferimento e versare i contributi previdenziali.

TIPOLOGIA DI LIBERO PROFESSIONISTA ISCRITTO AD UN ORDINE 

CASSA DI PREVIDENZA

Agenti Spedizionieri e Corrieri

Fondazione FASC

Agrotecnici e Periti agrari

Enpaia

Architetti e ingegneri

Inarcassa

Avvocati                   

Cassa Forense

Attuari, Chimici, Dottori Agronomi, Dottori Forestali,Geologi

Epap

Biologi

ENPAB

Consulenti del lavoro

ENPACL

Dottori Commercialisti 

CNPADC

Farmacisti

Enpaf

Geometri

Cipag

Giornalisti

Inpgi

Infermieri

Enpapi

Medici

Enpam

Notai

Cassa nazionale del Notariato

Periti industriali

Eppi

Psicologi

Enpap

Ragionieri e periti commerciali 

CNPR

Veterinari

Enpav

Le Casse di previdenza dei liberi professionisti sono enti di previdenza privata che svolgono una funzione pubblica, gestiscono le pensioni dei propri iscritti ed erogano una serie di servizi assistenziali a sostegno della salute, del reddito, della professione, della famiglia e del tempo libero.

Lavoratori autonomi non iscritti ad una cassa di previdenza

Questi lavoratori per esercitare la professione non devono iscriversi a nessun ordine specifico.

La gestione della previdenza dei lavoratori autonomi non iscritti ad una cassa di previdenza è affidata a all’INPS, che gestisce le loro prestazioni previdenziali e assistenziali attraverso gestioni speciali, nel caso di imprenditori (commercianti, artigiani o agricoli), e tramite la Gestione separata per le altre categorie di lavoratori autonomi.

Gestioni Speciali

  1. Gestione commercianti (imprenditori di attività commerciali nel commercio, terziario e turismo)

  2. Gestione artigiani (imprenditori artigiani, che svolgono un’attività di produzione di beni e semilavorati o di prestazione di servizi)

  3. Gestione coltivatori diretti, mezzadri, coloni e imprenditori agricoli professionali

Gestione separata

Rivolta ai lavoratori autonomi per i quali non c’è una cassa di previdenza o una gestione Inps di riferimento, tra cui venditori porta a porta con contratto di lavoro autonomo, liberi professionisti con partita IVA che non svolgono attività d’impresa, lavoratori e collaboratori autonomi occasionali. 

 

Ti potrebbe interessare...

Mefop Spa - Via Aniene, 14 - 00198 Roma - P.iva 05725581002