Rime di Welfare

Rime di welfare a cura di Giuseppe Rocco

18 Marzo 2019

Le finestre, Nazim Hikmet

Le finestre.
Le finestre di quaranta case
son rientrate alla mia stanza.
Mi sono seduto su una di esse
e ho dondolato i piedi alle nuvole.
Potevo dire forse io sono felice.

Il recente nuovo intervento di riordino del sistema previdenziale prevede il meccanismo delle finestre mobili che era stato disapplicato in forma generalizzata dalla riforma Fornero che le aveva incorporate nell’età pensionabile.  

Cosa è la finestra? 

È un periodo di slittamento della percezione della prestazione rispetto al raggiungimento dei requisiti previdenziali.  

Rispetto alle “vecchie” finestre di accesso fisse (per cui si parlava di decorrenza), le finestre mobili indicano un periodo di tipo “soggettivo”, perché l’apertura dipende dalla data in cui il lavoratore ha raggiunto i requisiti per la pensione. Ma, andando nel concreto, quali sono le finestre previste nella nuova riforma?

Per quota 100 la finestra è trimestrale per dipendenti privati e autonomi e semestrale per i dipendenti pubblici, per il pensionamento anticipato la finestra è trimestrale mentre per opzione donna la finestra è pari a dodici mesi per le lavoratrici dipendenti e a diciotto mesi per le lavoratrici autonome.

 

Ti potrebbe interessare...

Mefop Spa - Via Aniene, 14 - 00198 Roma - P.iva 05725581002