Glossario welfare

Il glossario del welfare: CCNL

04 Ottobre 2017

Qual รจ il legame tra il contratto collettivo nazionale di lavoro e il welfare privato?

Molto spesso sentiamo parlare di contratto collettivo nazionale di lavoro, abbreviato in CCNL, ma che cos’è e a cosa si riferisce?

Il CCNL è un contratto, ossia un accordo, che nasce dal confronto collettivo tra i sindacati (che rappresentano i lavoratori) e le associazioni datoriali di categoria (che rappresentano i datori di lavoro).
Il CCNL regola, a livello nazionale, i rapporti di lavoro di un determinato settore (agricoltura, commercio, sanità, ecc…).

Il CCNL definisce gli elementi economici, normativi e organizzativi che riguardano una determinata categoria di lavoratori, tra cui: inquadramento, livello, qualifiche, retribuzione, mensilità, ferie, permessi, preavviso in caso di dimissioni, straordinari, ecc…

Conoscere il proprio CCNL di appartenenza è importante per apprendere non solo gli aspetti “tecnici” del proprio lavoro, come per esempio l’entità della propria retribuzione, ma soprattutto per sapere quali sono i propri diritti, come per esempio i servizi di welfare integrativo.

In ogni contratto collettivo nazionale di lavoro, infatti, è indicato il Fondo pensione complementare a cui i lavoratori di quella categoria possono iscriversi.

Parimenti, il CCNL riporta, se lo prevede, indicazioni su forme di sanità integrativa previste per i lavoratori. I Fondi sanitari integrativi, infatti, sono sempre più diffusi e presenti nei principali contratti di categoria (commercio, industria metalmeccanica, alimentari, moda, chimici, gomma e plastica).

Puoi cercare il tuo CCNL all’interno dell’archivio presente sul sito del CNEL, il Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro.

Ti potrebbe interessare...

Mefop Spa - Via Aniene, 14 - 00198 Roma - P.iva 05725581002